Asia,  Indonesia,  Viaggi

La Bali da vedere tra templi, cascate e tramonti indimenticabili.

A bali da vedere c’è veramente tantissimo. Non fatevi ingannare dal fatto che sia una piccola isola.

Senza dover fare grandi viaggi e spostamenti a Bali potrete godere della vista di meravigliosi templi, rimanere senza fiato davanti a cascate immense, sognare davanti ad un tramonto in spiaggia, rimanere stupiti davanti al paesaggio delle risaie, riempirvi il cuore con le risate dei bambini, tornare indietro nel tempo osservando i piccoli villaggi e tanto tanto altro ancora.

Quello che ti entra dentro al cuore e rimane nei ricordi quando si va via è la totale sensazione di pace e di libertà.

Bali fa bene all’anima.

Qui sotto vi consiglio alcuni posti che non potete assolutamente perdere se avete intenzione di visitare l’isola.

Ad ogni modo se farete questo viaggio vi consiglio di osservare tutto, non fermatevi solo a questi siti di interesse ma fate caso ad ogni angolo, ad ogni albero, ad ogni strada, osservate e fermatevi a sentire davvero tutto.

I templi da vedere

Pura Tirta Empul

Questo è stato il primo tempio che abbiamo visitato ed è anche uno dei più suggestivi.

Qui i Balinesi si recano per purificarsi; è infatti conosciuto per l’acqua potabile che sgorga dalla sorgente e che è considerata sacra.

Anche ai turisti è consentito l’accesso alle vasche per il rito della purificazione.

Raggiungerlo non è difficile, si può arrivare tranquillamente da Ubud percorrendo circa quaranta minuti di strada.

Vasca pura tirta empul
Pura Tirta Empul

Pura Penataran Agung Lempuyang

Conosciuto anche come “la porta del paradiso di Bali” è anche uno dei templi più belli che abbiamo visto.

Si trova sul monte Lempuyang, vicino alla costa est di Bali e dista circa due ore da Ubud, quindi vi consiglio di noleggiare un driver per arrivare.

Il tempio è bellissimo e il panorama è molto suggestivo. La sua caratteristica principale sono le due colonne che creano una sorta di porta che sembra veramente condurre in paradiso.

Non spaventatevi se vedrete gironzolare delle galline per tutto il tempio. Il nostro driver ci ha spiegato che nell’isola sia le galline che i cani vivono completamente liberi, anche questa è la Bali da vedere.

L’unica cosa che mi ha un po’ infastidita è il fatto che appena arrivati ci è stato consegnato un numeretto (come quello delle poste) per metterci in fila per fare la foto.

Non avrei mai immaginato di trovare una cosa cosa del genere e tanto meno avrei immaginato di aspettare esattamente due ore in fila, sono rimasta solo perché ormai avevamo fatto tanta strada.

Ebbene si, se ci tenete tanto a fare il famoso scatto in questo tempio armatevi di tanta pazienza.

Pura Lempuyang
Pura Lempuyang

Tempio di Tanah Lot

Il tempio di Tanah Lot è una dei templi di Bali assolutamente da vedere.

E’ uno dei templi sul mare, si trova a circa venti minuti di distanza da Canggu e per entrare si paga un biglietto al prezzo di 60.000 rupie, circa 4€ a persona.

Lo scenario è veramente unico, si arriva al tempio attraversando una lingua di terra che compare con la bassa marea. Io speravo di poter arrivare alla parte alta invece qui l’ingresso è concesso solo agli induisti.

Mentre chiunque, con una piccola donazione, può ricevere il rito della purificazione nella sorgente di acqua sacra che sgorga dalle rocce del tempio.

Prezzo biglietto 30.000 rupie

Tempio Tanah Lot
Tempio Tanah Lot

Tirta Gangga

Il Tirta Gangga è una delle cose che più mi sono piaciute a Bali. Si tratta di un ex palazzo reale chiamato anche palazzo dell’acqua perché è l’elemento che fa da padrone.

Appena arrivati ci si trova davanti a due grandi vasche in una delle quali si può camminare su piccole piattaforme circondati da centinaia di carpe.

Continuando tutto il percorso incontrerete statue che rappresentano il bene ed il male e alcuni templi che venivano utilizzati sia per gli incontri che per la meditazione.

I dettagli in questo posto sono pazzeschi, è veramente bellissimo.

Alla fine della visita, se per caso vi venisse fame, c’è un ristorante molto carino con vista risaie dove poter mangiare rilassati.

Il ristorante si chiama “La Grande Restaurant”.

Tirta Gangga
Tirta Gangga

Le cascate

Tibumana Waterfall

La cascata Tibumana dista circa quindici chilometri da Ubud e noi l’abbiamo raggiunta con il motorino. Vi basterà seguire semplicemente le indicazioni sulla mappa. Una volta arrivati seguite a piedi i cartelli sul posto; bisogna fare qualche gradino ma il percorso non è così difficile. Camminerete in mezzo alla foresta, attraversando ponti di legno, per poi ritrovarvi davanti allo scenario surreale della cascata.

Volendo si può fare anche il bagno per rinfrescarsi e ad ogni modo vi consiglio di arrivare nelle prime ore del mattino per non far poi la strada di ritorno in salita con il sole troppo alto.

Prezzo biglietto 15.000 rupie

Cascate tibumana
Tibumana
Tibumana Cascate
Tibumana Waterfall

Tukad Cepung Waterfall

Una delle cascate più famose di Bali e tra le più spettacolari che dista circa trenta chilometri da Ubud. Preparatevi a dover affrontare tanti di gradini che vi metteranno alla prova ma sarete immersi completamente nella natura.

Si scende di circa quindici metri sotto il suolo e una volta arrivati giù si cammina in mezzo alle pareti rocciose con i piedi a mollo (meglio avere infatti delle ciabatte o scarpe da mare perché ci sono dei sassi sul fondo). Sembra infatti di stare in un canyon e pian piano si apre lo scenario della cascata che lascia letteralmente a bocca aperta.

Veramente unico!

Prezzo biglietto 15.000 rupie.

Tukad Cepung Waterfall
Canyon Tukad Cepung Waterfall
Tukad Cepung Waterfall
Tukad Cepung Waterfall

Tegallalang Rice Terrace

Le terrazze di riso di Tegallalang si trovano a circa tredici chilometri da Ubud, noi le abbiamo raggiunte con il motorino in circa mezz’ora.

Fare la strada in motorino osservando diversi villaggi e paesaggi unici ha reso questa escursione ancora più interessante.

E ancora più unico è stato arrivare alle terrazze e vedere quello scenario di un verde quasi accecante che sembra essere perfetto.

Siamo scesi giù seguendo le scale (se ancora non l’aveste capito per raggiungere qualsiasi posto a Bali non mancheranno mai i gradini 😅) per poi risalire seguendo tutto il percorso.

Arrivati in alto si può fare una sosta per bere qualcosa di fresco e per ammirare il panorama.

Noi eravamo li, con una coca cola e un cocco fresco, in silenzio. Completamente rapiti da tutto ciò che avevamo davanti.

Le parole davanti a tanta bellezza a volte sono superflue.

Tegallalang Rice Terrace
Tegallalang Rice Terrace
Tegallalang Rice Terrace
Tegallalang Rice Terrace

Spiagge a Nusa Penida

Broken Beach, Kelingking Beach, Tembeling Beach and Forest sono solo alcune delle bellissime spiagge e paesaggi che potete scoprire a Nusa Penida. Ho scritto un articolo dedicato proprio ad una nostra esperienza in queste spiagge, andate a sbirciare li.

Kelingking Beach
Kelingking Beach

Garuda Wisnu Kencana Cultural Park

Il GWK è un’importante parco culturale di sessanta ettari che si trova a Sud di Bali.

Abbiamo scoperto questo parco quasi per caso anche perché è di recente costruzione.

Da diversi punti di Bali, anche il lontananza, si vede sempre una statua enorme che sembra un uccello, quindi incuriositi dal capire cosa fosse ci siamo ritrovati a visitare il parco.

E’ dedicato al Dio Wisnu e a Garuda, l’aquila che divenne sua compagna.

La statua più importante infatti rappresenta proprio Wisnu in sella a Garuda ed è alta 120.9 metri, superando anche la statua delle libertà la cui altezza è di 85 metri.

Il parco è aperto dalle 08:00 alle 21:00 e si può girare interamente a piedi. L’unica statua un pò più distante è proprio la statua più alta per cui viene fornito un servizio di navetta a pagamento.

La navetta vi porterà sino alla statua per poi riportarvi indietro al centro del parco.

E’ un qualcosa di diverso da vedere a Bali ed è molto interessante.

GWK Cultural Park
GWK Cultural Park

Da fare:

Degustazione caffè

La degustazione del caffè balinese è una delle cose da non perdere.

Il nostro driver, mentre tornavamo dalla cascata di Tukad Cepung, ci ha chiesto se volessimo fare una pausa caffè e ovviamente abbiamo accettato perché si sa che in viaggio le cose più belle sono quelle inaspettate.

Immaginatevi di essere in mezzo alla natura, di seguire un sentiero con tante piantagioni di spezie varie e caffè, di arrivare in cima ad una terrazza di riso con un paesaggio meraviglioso e godervi gratuitamente la vista e l’assaggio di ben dieci tipi di caffè e tè differenti, uno più buono dell’altro. Qui ho potuto assaggiare anche il vero ginseng che non ha nulla a che vedere con quello che siamo abituati a bere in Italia.

Eravamo alle Teras Agro, un posto incantevole.

L’unico caffè per cui l’assaggio non era gratuito è il Luwak caffè.

E’ un tipo di caffè molto caro che viene ricavato da bacche che prima mangia e poi espelle un animale chiamato Civetta delle palme. Abbiamo anche visto come avviene la lavorazione di questo caffè e non ci siamo sentiti di assaggiarlo.

Luwak Coffee
Luwak Coffee
Degustazione caffè
Degustazione caffè

Cena e tramonto a Jimbaran Beach

Se volete passare una serata a godervi il tramonto con una cena sulla spiaggia allora Jimbaran Beach è il posto che fa per voi.

Sulla spiaggia ci sono tantissimi ristoranti, uno di fianco all’altro, che vi cucineranno dell’ottimo pesce alla griglia senza spendere cifre esorbitanti.

Trovate un tavolino e ordinate il vostro pesce mentre il sole tramonta davanti a voi.

Vi ritroverete immersi in una cena a lume di candela con i piedi sulla sabbia, niente di più bello e rilassante.

Cena in spiaggia
Tramonto Jimbaran beach
Tramonto Jimbaran beach

Tipica danza Balinese – Women Kecak e Fire Dance

La danza balinese è qualcosa di tipico e particolare che non potete perdere.

Viene chiamata danza ma è quasi una rappresentazione teatrale accompagnata da canti.

Noi l’abbiamo vista ad Ubud, ma ho notato che viene fatta in diversi templi in tutta l’isola. Vi basterà chiedere informazioni quando sarete li per scegliere lo spettacolo che vi è più comodo.

Prezzo biglietto 80.000 rupie

Women Kecak e Fire Dance
Women Kecak e Fire Dance

Queste sono alcune delle cose imperdibili a Bali, perchè come ho detto all’inizio le cose da scoprire sono veramente tante.

Condividete con i vostri amici se vi è piaciuto l’articolo e fatemi sapere quale delle cose da vedere e da fare vi è piaciuta di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: