Europa,  Portogallo,  Travel

Porto Portogallo: cosa vedere e dove mangiare

Qualche consiglio su Porto cosa vedere e dove mangiare per non perdere nulla di emozionante in questa città del Portogallo.

Porto è proprio una cittadina come piace a me: non molto grande, a portata di mano e soprattutto sul mare.

Il viaggio per Porto è stato organizzato all’ultimo, sai quando trovi i biglietti a poco prezzo e dici perché no? è stato proprio così. Ovviamente il Portogallo era sempre nei nostri desideri, così abbiamo colto l’occasione al volo. Siamo partiti per questo viaggio con l’idea di passare pochi giorni alla scoperta di una nuova città, senza troppe corse.

Siamo stati fortunatissimi perché il tempo è stato bellissimo, temevamo a febbraio di trovare freddo, invece abbiamo passato giornate a passeggiare sotto un sole caldo, tra i localini della Ribeira, a gustare vino e sentire gli artisti di strada.

Quindi per un fine settimana Porto è perfetta, di sicuro non vi annoierete tra le tante escursioni e attrattive che offre. Un’altra nota positiva di Porto è che non è una città costosa. Anche per alloggiare si trovano hotel e appartamenti a poco prezzo, noi abbiamo scelto il nostro tramite AirBnb al costo di 27€ per notte e devo dire che era molto carino e sopratutto nel quartiere Ribeira, quindi in una posizione perfetta per girare la città.

Appartamento prenotato tramite Airbnb
Appartamento prenotato tramite Airbnb

Cosa non perdere:

Tram 1

Una delle cose più carine di Porto è che vi sono ancora pochi dei vecchi tram caratteristici con interni in legno e maniglie di ottone, con uno stile vintage che ti riportano indietro nel tempo. Eh già la sensazione è proprio questa!

La linea più famosa, che vi farà godere anche di un bel panorama, è la linea “Infante – Passeio Alegre“. Farete questo viaggio costeggiando il fiume Douro sino ad arrivare all’oceano per visitare due bellissimi fari che si trovano a pochi passi dalla fermata.

Faro nell’oceano

Una volta scesi alla fermata “Passeio Alegre” seguendo la passeggiata del lungo mare arriverete ai fari.

Il primo, secondo me il più bello e forse anche il più vecchio e quindi ancora più affascinante, è il “Farolim de felgueiras”. La sua forma è proprio quella del classico faro, con in alto la vedetta chiusa completamente dai vetri e un panorama unico che lo circonda. Con le onde dell’oceano che si infrangono sul suo muraglione.

Il secondo faro è il “Farol do molhe norte da barra do douro”, è un faro rosso e bianco, più moderno rispetto a quello precedente ma sempre con il suo fascino.

Questa zona è molto carina, si può fare una bella passeggiata e vedere i pescatori lanciare le proprie lenze.

Igreja de Sao Francisco

Questa bellissima chiesa si trova di fronte alla fermata “Infante”, da dove parte il tram 1.

Acquistando il biglietto di ingresso si può accedere al museo di San Francesco, alle catacombe e alla chiesa. E’ tutto molto bello, quindi mi raccomando non perdetevi questa visita.

L’interno della chiesa è per la maggior parte in legno dorato e non appena entrati si sente tantissimo il profumo del legno.

Libreria Lello e Irmão Porto

Per gli amanti delle librerie come me questa non potete proprio perderla! è giudicata come una delle librerie più belle al mondo.

Si trova in Rua das Carmelitas, in una zona molto carina con diversi locali e negozi. Per accedere alla libreria si acquista un voucher di 5€, con il quale avrete poi 5€ di sconto se acquisterete un libro al suo interno.

Si vocifera che la libreria avrebbe ispirato anche la scrittrice J. K. Rowling per la saga di Harry Potter.

Oltre alla libreria vi è uno shop molto carino dove poter acquistare articoli di cartoleria e oggettistica di saghe famose proprio come Harry Potter.

Rua De flores

Rua de Flores è una delle vie più carine di Porto, dove si possono fare acquisti di souvenir, bere un aperitivo in totale relax e gustare un’ottima cucina portoghese.

Questa via è caratteristica per i suoi palazzi colorati, la street art e i fiori sui balconi. Non farete fatica a trovarla perché è una delle vie che collega la zona della Ribeira alla Stazione Sao Bento, noi senza rendercene conto l’abbiamo percorsa decine di volte in pochi giorni.

Sfortunatamente nei giorni in cui siamo stati a Porto stavano svolgendo un sacco di lavori e non l’abbiamo potuta vivere a pieno, questo mi dispiace un pò.

Stazione di Sao Bento

Voi penserete ci sta consigliando di vedere una stazione? Ebbene si, vi consiglio anzi di non perdere assolutamente questa stazione. Già di per se le stazioni, come gli aeroporti, hanno il loro fascino, solo per l’atmosfera che si respira. Tra baci, abbracci, chi si incontra e chi si saluta magari per sempre.

Questa stazione ha però una bellezza in più, ovvero le sue pareti ricoperte con le azulejos, le piastrelle di ceramica decorate tipiche del Portogallo, che al suo interno creano un quadro meraviglioso.

Ponte Dom Luís I

Questo ponte attraversa il fiume Douro e collega Porto alla zona di Vila Nova De Gaia, zona molto carina dove si trovano diverse cantine di vini in cui poter assaggiare il vino di Porto. Ma la particolarità è proprio la vista che si può godere da quassù.

Il ponte può essere attraversato sia percorrendo la strada che si trova in basso arrivando quindi sulla riva opposta del fiume, sia nella strada alta dove vi è una vista imperdibile, che collega la zona alta di Vila Nova de Gaia. Qui è possibile prendere una teleferica per arrivare sulla riva del fiume.

Cattedrale di Porto

La cattedrale di Porto si trova vicino alla parte alta del Ponte Dom Luis I ed è sicuramente molto bella da vedere. Anche da qui essendo la parte alta della città si gode di una vista bellissima.

Villa Nova de Gaia

Vila Nova de Gaia potrebbe sembrare parte di Porto, in realtà è un altro comune e a dividerli c’è proprio il fiume Douro.

Qui si possono fare lunghe passeggiate in riva al fiume, fermandosi tra le diverse bancarelle ma sopratutto si possono visitare le cantine per un assaggio vini.

Questa zona è conosciuta proprio per le tante cantine che offrono diversi tipi di degustazione a diversi prezzi e dove si può ovviamente acquistare direttamente il vino.

Inoltre qui troverete le famose “rabelos”, ossia le imbarcazioni che venivano utilizzate per trasportare il vino e che oggi invece sono le attrazioni principali della crociera sul Douro.

Dove mangiare

Io amo provare la cucina dei posti che visito e qui in Portogallo si mangia veramente bene. A partire dalle tapas, che possono accompagnare un aperitivo e trasformarsi in una vera e propria cena.

Se desiderate assaggiare le tapas non avrete nessuna difficoltà a trovarle, ci sono diversi ristoranti in tutta Porto che le propongo nei loro menù, sopratutto nel quartiere Ribeira.

Se volete invece provare la cucina tipica con qualche piatto curato vi consiglio il ristorante “Cantina 32”, si trova in Rua des Flores e non ve ne pentirete. Il locale è molto carino e sopratutto curato nei dettagli, la cucina è veramente ottima. Vi consiglio di assaggiare il salmone con l’arancia e le uova!

A Porto sentirete parlare anche di un piatto tipico che io però non ho avuto il coraggio di assaggiare, ve lo segnalo comunque nel caso in cui voleste provarlo, sto parlando della “francesinha”. Si tratta sostanzialmente di un sandwich con all’interno della salsiccia, una bistecca di manzo e salumi vari, ricoperto di formaggio fuso e in aggiunta una salsa a base di pomodoro birra e peperoncino. Per i più coraggiosi esiste anche la versione con l’aggiunta dell’uovo all’occhio di bue.

Se vi state chiedendo invece dove potete far colazione noi abbiamo scoperto un posto molto carino, purtroppo però l’abbiamo scoperto il giorno della partenza. Si chiama DaTerra ed è un locale vegetariano con servizio a buffet, noi ci siamo trovati li per la colazione ma ho scoperto che ci si può fermare anche per pranzo e per cena.

Veramente molto carino e sopratutto molto buono!

Cantina 32
Tagliare con salmone, arancia e uova, Cantina 32
Tapas nei locali della Ribeira
DaTerra

Fatemi sapere se siete mai stati a Porto, se invece avete intenzione di visitarlo e vi serve qualche info in più non esitate a chiedere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: